Nuovo Corso Amatori in FeC

Diamo il benvenuto nei quadri tecnici FeC, ad Antonio La Torre, tecnico insegnante di pugilato FPI che a partire dal 15 Novembre ha sostituito Angela Guidoni, la nostra insegnante che per motivi personali, lascia la guida del corso del pomeriggio.

Ad Angela il piu’ grande ringraziamento per l’ottimo lavoro svolto.

A sostituirla arriva Antonio La Torre che terrà i nuovi corsi amatori il martedi ed il giovedi, dalle 17.30 alle 18.30.

Buon lavoro Antonio e benvenuto fra noi!

 

PROGRAMMA EVENTO 20 OTTOBRE 2018. Biglietti : SOLD OUT!!

DILETTANTI

Angolo Blu                                                                                                      Angolo Rosso

 

Amin El Kadimi                              Kg. 64 Youth                                     Danilo Critelli Soc.                           Soc. Domino                                                                                                  Rocky Marciano

 

Edoardo Benanti Soc.                        Kg. 69 Senior                              Marco Faccendini                             FeC Milano                                                                                                    Soc. Grignani Boxe Lodi

 

Alessandro Chiodi                                Kg. 56 Elite                                     Antonio Laurini              Soc.  Heracles Gym                                                                                              Soc. Gold Academy

 

Francesco Schiattone                Kg. 64 Elite                                               Federico  Siino

Pro Sesto Boxe                                                                                                        Soc. Molonlabe

 

 PROFESSIONISTI

 

Samir El Kadimi FeC                                         Kg 52                                   Andris Klein Lettonia

4×3

 

Matteo Lovaglio FeC                                         Kg 67                                  Tahirs Putrasevics                                                                                                                                                          Lettonia

4×3

 

 Semifinale Cintura WBC Italia Pesi Welter

Edoardo Del Vecchio FeC                                  Kg. 66.700                 Daniele Iacovissi                                                                                                                                                             B.C.Tiberia Ceccano

6×3

 

Michele Esposito FeC                                       Kg. 69                             Giuseppe Rauseo B.C.                                                                                                                                                  Vallata

6×3

La serata avrà inizio alle ore 19.30 con gli incontri dei Dilettanti. A seguire la Boxe professionistica, approssimativamente alle ore 20.30 il primo a salire sul ring sarà il peso Mosca El Kadimi.

I biglietti della serata sono andati esauriti e quindi non sarà piu’ possibile entrare. Grazie a tutti per il vostro contributo.

 

Manca poco al Sold Out!!

Cari Amici ed appassionati del nostro Sport,

vi informiamo che i Biglietti di Bordo Ring  per la nostra manifestazione del prossimo 20 Ottobre 2018, sono andati esauriti .  Rimangono in prevendita 50 biglietti di Platea.

Chi fosse interessato ad acquistare il biglietto, ed essere cosi sicuro di avere il posto a sedere, può venire in Forza e Coraggio  tutti i giorni dal lunedi al sabato, dalle ore 15.00 alle ore 20.00.

Grazie a tutti.

Comunicato Stampa della Riunione del 20 Ottobre 2018 alla Forza e Coraggio 1870

La Forza e Coraggio 1870, una delle più antiche palestre milanesi, gestita dal maestro Vincenzo Ciotoli, attivo da decenni e all’avanguardia nella promozione della noble art, oltre ad insegnare l’arte del pugilato a giovani e meno giovani, cerca di dare un aiuto concreto a quei dilettanti che dopo anni di attività, vogliono cercare e trovare nuovi stimoli passando professionisti. Per questo motivo la serata del 20 ottobre presso la struttura di Via Gallura, 8 – Milano, ha il compito di far conoscere e apprezzare questa iniziativa, con la speranza possa avere continuità e dare ai protagonisti un seguito agonistico che possa portarli ai vertici delle classifiche nazionali. Con l’aiuto di sponsor amici, che ci auguriamo in crescita di numero e sostanza in seguito, la Forza e Coraggio 1870, mette in cartellone quattro confronti pro di indubbio interesse. Il clou è tenuto dal welter milanese Edoardo Del Vecchio (7-3), non dimenticato protagonista al Principe lo scorso marzo, al quale il pubblico riservò grandi applausi per la sua prova contro l’ex tricolore Alessandro Caccia, che ottenne il verdetto per split decision. Nel 2015, disputò un’ottima prova sul ring di Pomezia contro Mirko Geografo, attuale campione d’Italia dei medi. Stavolta – in palio la cintura WBC-FPI di nuovo conio – affronta  il ceccanese Daniele Iacovissi (3-7) che nonostante il record non brillante è un guerriero indomito che rende  ogni sfida incerta. Del Vecchio lavora in Svizzera come libero professionista, ogni giorno fa la spola per allenarsi sotto la guida di Ciotoli a Milano. Il medio Matteo Lovaglio (0-1) 31 anni, tecnico idraulico, ha sempre privilegiato il lavoro e solo adesso ha trovato il giusto equilibrio per allenarsi adeguatamente. Dopo l’esordio da medio, esordirà nei welter, finalmente preparato a dovere. Buon fighter cerca la corta distanza. Da dilettante ha disputato 40 match. .

Il mosca Samir el Kadimi, 29 anni, farà l’esordio dopo una carriera dilettantistica di ottimo livello. Vincitore della Coppa Lombardia, titolare ai regionali di categoria. Pugile tecnico, rifugge dalla bagarre. Lavora come elettricista.                                                                                                                                                                    Molto atteso il ritorno di Michele Esposito (11-4-1), molto popolare in Lombardia, il welter già campione d’Italia nel 2016, pugile generoso che al di fuori del risultato, assicura sempre spettacolo. A 32 anni è deciso a tornare ai vertici della categoria e il primo passo è proprio quello del 20 ottobre.

Mi corre l’obbligo di ringraziare il Birrificio Milano, Monaco Automobili, Testami e Leone 1947 che ci hanno aiutato a realizzare l’evento. Con la speranza che in futuro nuovi  sponsor-amici ci permettano di proseguire l’attività. Si inizia alle 19,30 con un prologo non meno interessante riservato ai dilettanti. Buon divertimento a tutti coloro che vorranno onorarci della loro presenza.

 

Società Forza e Coraggio 1870.

Al Teatro Principe di Milano Caccia batte Del Vecchio di stretta misura

Il match event del Teatro Principe di Viale  Bligny, nella riunione organizzata della Opi Gym e dalla Opi Since 82, prometteva emozioni e così è stato.
Davanti ad un pubblico che ha gremito ogni ordine di posti, l’ex campione italiano dei welter Alessandro Caccia (16-1-1) ha battutoEdoardo Del Vecchio (7-3), dopo un match combattutissimo cadenzato dagli applausi del pubblico. Inizio veemente di Del Vecchio che ha messo al tappeto il ferrarese con un preciso colpo.  L’allievo del maestro Ciotoli è sembrato molto determinato e concreto e Caccia ha iniziato a  risalire solo alla terza ripresa, quando ha colpito con un duro destro l’avversario. Poi il match si è sviluppato secondo i canoni previsti, dove l’esperienza di Caccia ha fatto la differenza assieme ai suoi destri. Vittoria per Caccia. ma Del Vecchio scende dal ring a testa alta .
Nei supermedi, il 22enne piemontese Ivan Zucco ha  battuto nettamente ai punti il giovane serbo Stefan Paunovc. Nei superpiuma,Osvaldo Gagliardi ha pareggiato con  Andrea  Sito dopo un match piacevole e molto combattuto. Il 76 kg. milanese Riccardo Merafinaha dominato e messo ko al primo round  il 27enne serbo Jovan Stojilikovic.

Fonte: http://www.boxeringweb.net

Michele Esposito determinato a riprendersi domani il Tricolore dei welter

Michele Esposito rivuole quel titolo italiano dei welter perso in un altro marzo (2017) quando, in una serata sfortunata, una ferita gli impedì di terminare il match contro Loriga, a Crotone.

Domani sera ci riprova con una nuova verve, un nuovo manager, contro un nuovo avversario. A Cernusco sul Naviglio, nella proposta di Mario Loreni, “The Machine Man”  Michele si batte contro Nicola Cristofori. Combatte praticamente in casa. Da Varese verranno in tanti per applaudirlo e lui non vuole deludere i suoi fan:

Risultati immagini per Michele Esposito  campione italiano  boxer Photos

“Ho avuto solo 25 giorni per prepararmi, ma li ho fatti bastare. La posta è molto importante per me e ho lavorato con il massimo impegno. Negli ultimi mesi ho frequentato giornalmente la palestra, quindi fisicamente mi sentivo pronto e ho accettato subito la proposta. Era una occasione da non perdere e anche il mio maestro Vincenzo Ciotoli era d’accordo. La preparazione è stata breve, ma abbiamo sfruttato ogni minuto.  Fondo, tempo, esplosività sono stati ben distribuiti e i test-match che abbiamo fatto nella mia palestra Forza & Coraggio e alla Opy Gym sono stati tutti positivi. Sono veramente soddisfatto”.

Il tuo avversario Cristofori è guardia destra tecnico, dotato di mobilità e colpo d’occhio;  come pensi di affrontarlo?

“Ciotoli ha preparato un disegno tattico molto accurato, che domani dovrò mettere in pratica minuziosamente. Combatto contro un mancino e ho disputato decine e decine di riprese di sparring con avversari di quella guardia. Lui è un tipo sfuggente, che cercherà di prendermi il tempo, ma io risponderò con i miei punti di forza, che sono il ritmo e le fasi d’attacco”.

Come hai ammortizzato la sconfitta con Loriga?

“Con il lavoro e con la ricerca di nuovi stimoli. La ferita che mi ha messo fuori causa non era pericolosa. Per suturarla sono bastati due o tre punti. Purtroppo usciva parecchio sangue ed è stata per questo considerata pericolosa. Il match era tutto da giocare e non pensavo nemmeno di essere in svantaggio ai punti, ma ho dovuto farmene una ragione. Ora  mi sono affidato al manager Cristian Cherchi e quindi riparto verso nuovi percorsi. Spero di combattere spesso e magari per un titolo internazionale, ma prima devo vincere a Cernusco. Per me, quello con Cristofori, sarà un gran bel duello. Un tecnico contro un fighter. La miscela è quella giusta”.

Avrai l’appoggio di molti tifosi in arrivo da Varese…

“In effetti, dovrebbero partire un pullman e tante autovetture. Sono molto motivato da questo e farò di tutto per vincere. Mi conforta avere all’angolo il mio maestro di sempre  Vincenzo Ciotoli e il preparatore atletico Iuri Norcini. Se ci saranno correzioni tecnico-tattiche durante il match, mi consiglieranno per il meglio. Voglio disputare un combattimento ad alta intensità e riprendermi quel titolo che ho perso per sfortuna”.

Fonte: http://www.boxeringweb.net