Moscatiello vs. Pintaudi per la corona dei welter

Titolo nazionale in palio sulle 10 riprese, in diretta dal Teatro Principe il 5 dicembre su RaiSport2

1417343453158_2.jpgIl 5 dicembre a Milano il campione italiano dei pesi welter Antonio Moscatiello metterà in palio il titolo contro Riccardo Pintaudi. I due pugili milanesi sono quanto di meglio proponga attualmente il panorama pugilistico nazionale della categoria 67 kg. Moscatiello, 32 anni, vanta 17 vittorie di cui 12 ottenute prima del limite. Solo due le sconfitte: la prima contro Leonard Bundu nel match valido per l’europeo nel 2012, la seconda quando cedette il titolo italiano a Gianluca Frezza sempre nello stesso anno. Tricolore di cui è tornato in possesso il 20 giugno scorso battendo per ko alla terza ripresa Paolo Lazzari.

Il campione italiano, allenato da Vincenzo Ciotoli della Forza e Coraggio boxe Milano. possiede un repertorio di colpi completo inserito in uno stile sempre composto. Il suo avversario, Pintaudi, si presenta al confronto da imbattuto con 9 vittorie delle quali 7 ottenute prima del limite. E’ un fighter. La sua boxe trova il punto di forza nella grande mobilità di tronco. Pintaudi sa essere efficace anche con colpi diretti sfruttando un ottimo allungo. Interrogativo inevitabile sarà la sua tenuta sulle 10 riprese, distanza per lui inedita. Proprio per le caratteristiche dei due contendenti è difficile formulare un pronostico.

Il match sarà trasmesso in diretta dalle 22.45 su Raisport2 dallo storico Teatro Principe dove tra gli anni ’50 e ’60 si esibirono leggende del pugilato italiano da Mitri a Lopopolo, Bossi, Loi e lo stesso Nino Benvenuti che il 5 ritroverà quel ring ma da commentatore tecnico di Raisport.

tratto da http://www.raisport.rai.it/